Share Recipe

Calamarata al profumo di mare e pomodorini appassiti allo zenzero.

La calamarata è un primo piatto tipico della cucina napolenata preparato con un condimento a base di anelli di calamari, pomodorini e prezzemolo.
Il formato di pasta utilizzato è, appunto, la calamarata che ricorda nella forma dei perfetti anelletti di calamari.
La pasta si cuoce al dente per poi venire mantecata con il sugo a base di calamar fino a creare un piatto che profuma di mare.
Oggi andiamo a profumare questo speciale piatto della cucina partenopea con dello zenzero che darà quel tocco di fresco esotico al piatto.
E’ un piatto facile e veloce, ma al tempo stesso elegante e perfetto anche per la tavola delle feste.

 

Nutritional Information

  • Ipercalorica

Recipe Alergies

Istruzioni

  • 1.Taglire delle fettine di zenzero sottili e le infiliamo nel intaglio che faremo ai pomodorini, mettete su una teglia e passare al forno a 160° per 25 min. Pulite i calamari eliminando la testa, la spina dorsale trasparente e la pelle, i tentacoli e le alette (che utilizzeremo tagliati a coriamndolo per insaporire la salsa), sciacquateli e tamponateli con carta da cucina. Tagliateli a rondelle spesse circa 2 cm. In una casseruola dai bordi bassi fate imbiondire lo spicchio d’aglio nell’olio e il trito del calamaro con gli anelli, aggiungete i pomodorini eliminando le fettine di zenzero. Profumate con una manciata di prezzemolo tritato e cuocete per qualche minuto a fuoco vivo . Fate cuocere dolcemente e con il coperchio per circa 10 minuti, mescolando delicatamente. Regolate di sale . Lessate la calamarata Giannobile al dente e unitela al condimento di sugo e calamari. Servite subito profumando con prezzemolo fresco.

Ingredienti

  • 350 g di Calamarata Giannobile
  • 600 g di calamari freschi
  • 24 Pomodorini rossi
  • Aglio
  • Olio extravergine
  • 1 Zenzero
  • Un mazzetto di prezzemolo