Share Recipe

Mezzi paccheri cacio e pepe

Ci sono piatti nella cucina italiana tanto semplici e veloci quanto difficoltosi in alcuni passaggi della preparazione.Apparentemente, è anche uno dei piatti più semplici. Due ingredienti soltanto, “storicamente” nessuna padella, più la pasta a cuocere nella pentola d’acqua e basta.
Una ciotola capiente, il cacio, un pecorino romano abbastanza giovane (Quello con la buccia nera), il pepe, nero, macinato al momento o addirittura pestato al mortaio, un mestolo d’acqua, calda, di cottura della pasta.

Nutritional Information

  • Medio

Recipe Alergies

Istruzioni

  • 1.Innanzitutto per questa ricetta solo mezzi paccheri Giannobile, fatti di pasta di semola di grano duro 100% italiana e trafilata in bronzo. Questa pasta fa la differenza. Cominciate con far bollire l’acqua per la cottura della pasta. Nel frattempo grattugiate il pecorino romano in una ciotola ed aggiungete la quantità di pepe che più vi aggrada. Versate i paccheri nell’acqua bollente precedentemente salata e aspettate di ultimare la cottura. Prima di scolare la pasta prendete un po’ di acqua di cottura dei paccheri con un cucchiaio, mi raccomando la quantità deve essere minima. Versate la quantità d’acqua necessaria nella ciotola con il formaggio e mescolate fino ad ottenere una crema. Scolate la pasta tenendo un po’ di acqua di cottura e versatela nel cacio e pepe e mischiate. A piacere si può aggiungere pepe macinato al momento e scaglie di pecorino. Ecco a voi un cacio e pepe fantastica.

Ingredienti

  • 400 g Di mezzi paccheri artigianali Giannobile
  • 320 g Di pecorino romano
  • Pepe