Share Recipe

Tagliatelle “Giannobile” con trombette dei morti

trombette dei mortiIl Craterellus cornucopioides, chiamato comunemente trombetta dei morti, è un fungo parente stretto dei più ben noti galletti, presente nei boschi di faggio e nelle foreste di latifoglie decidue dell’Appennino, specie quello centro-settentrionale, e delle Alpi. Si usa come essiccato e polverizzato per condimenti o consumato fresco.

Il nome comune trombetta dei morti è dato non tanto per il colore scuro, ma perché spunta intorno al 2 novembre, giorno della Commemorazione dei Defunti.

Fungo comunemente descritto come ottimo dai trattati micologici, eccellente in cucina cucinato nei primi di pasta fresca con burro, panna e prezzemolo o nei misti di funghi, ottimo nei risotti e con la selvaggina. Si presta molto bene all’essiccazione per la preparazione della polvere di fungo, che viene utilizzata come prelibato condimento. Sapore e odore ricordano il tartufo e può essere impiegato come sostituto di quest’ultimo.

webarc.it

Recipe Alergies

  • 1.

Inserisci un commento